Se siete dei giocatori di videogiochi, specialmente quelli su telefoni Android e iOS, avrete sicuramente notato come molti giochi di successo mostrino all’avvio una schermata che recita più o meno: Made with Unity.

Non è un segreto che molti giochi, di piccole e grandi dimensioni, con alle spalle sviluppatori singoli o grandi team, siano realizzati con Unity. Unity è un software che da molti anni consente di creare applicazioni e giochi con una importante componente grafica e multimediale con grande facilità, quantomeno rispetto alle alternative. Unity è per molti versi considerabile il discendente di Flash, che fino a qualche anno fa dominava la scena dei videogiochi sul web. Ma Unity è diventato più potente di Flash e sta dominando il mercato soprattutto grazie alle sue capacità di esportazione di un gioco nelle più moderne e utilizzate piattaforme mobili.

Un altro grande punto di forza di Unity è la sua modularità. Migliaia di estensioni sono scaricabili dallo store ufficiale e queste estensioni possono essere scripts che facilitano la programmazione, risorse grafiche, risorse audio, animazioni, plugin di effetti speciali.

Come creare un gioco con Unity

Per creare un gioco con Unity è necessario innanzitutto scaricare il software sul proprio computer. L’intero pacchetto è gratuito e consente a chiunque di iniziare a scrivere un gioco. Da sottolineare però che un gioco creato con Unity in versione gratuita, mostrerà sempre la splash screen Made with Unity all’avvio, ma per iniziare gratuitamente crediamo che questo sia un accettabile prezzo da pagare.

Appena pronti con il pacchetto Unity installato e pronto per essere eseguito, ci troviamo di fronte ad una schermata di creazione del gioco, che potrà essere un gioco 2D o 3D a seconda di quello che abbiamo in mente.

A questo punto solo la nostra fantasia (e le nostre conoscenze tecniche) sarà il limite. Creare un gioco non è da tutti perché, più della conoscenza tecnica, servirà aver sviluppato un particolare modo di pensare; un modo di pensare da programmatore, caratteristica che si può imparare solo sperimentando e sbattendo la testa su mille progetti giorno dopo giorno.

Risorse online gratuite

Potremmo elencare una lista di siti e canali che vi possono aiutare a iniziare a sviluppare giochi con Unity, ma francamente pensiamo che il modo migliore sia andare su un motore di ricerca qualsiasi e cercare le parole chiave Unity tutorial, possibilmente aggiungendo l’anno in cui ci troviamo alla chiave di ricerca così da ottenere i tutorial più recenti.

La comunità di sviluppatori Unity è incredibilmente estesa e ogni giorno escono nuovi articoli e tutorial che ci aiutano a iniziare o a comprendere specifici punti dello sviluppo di videogiochi. Noi di Informazione consigliamo di iniziare con un tutorial semplice in 2D, che potrebbe essere la creazione di un gioco in stile Flappy Bird o Pong o un puzzle game molto basilare. È impossibile imparare i concetti avanzati del mondo Unity senza aver compreso al 100% le tecniche di base ed essersi fatti un’idea della scrittura di script in linguaggio C#.

Ma una volta messe le mani su questo affascinante mondo, siamo certi che sarà difficile per chiunque abbandonare l’impresa. E allora, armiamoci di pazienza ed entusiasmo e andiamo a scaricare Unity dal sito  ufficiale in questo istante.

Buona fortuna e buon divertimento!