Home / Casa / Fai Da Te / Come fare sapone liquido in casa

Come fare sapone liquido in casa

Dal sapone solido al sapone liquido

In questo articolo vediamo come fare il sapone liquido in casa. Sempre più frequentemente mi trovo a parlare con persone che hanno preso l’abitudine di prodursi il sapone in casa. È una cosa che io faccio personalmente da qualche mese e i risultati sono più che soddisfacenti. La tecnica che preferisco, per la sua semplicità, è quella del Sapone di Castiglia all’olio d’oliva, descritta sul libro di Patrizia Garzena e Marina Tadiello, che vi consiglio se siete alle prime armi.

Il sapone solido si fa con la soda caustica ed è alla portata di chiunque abbia un mezzo pomeriggio di tempo e un pizzico di concentrazione. Il sapone liquido è tutta un’altra storia: si fa con l’idrossido di potassio, più difficile da trovare in commercio, e richiede molta più pazienza e sforzo.

Oggi però voglio parlarvi di un procedimento di una semplicità inaudita che serve a trasformare il sapone solido autoprodotto in un sapone liquido ideale per essere usato come doccia schiuma o sapone liquido per mani.

Il procedimento

  • Prendete la pentola che di solito usate per il sapone solido e riempitela con 600 grammi di acqua.
  • Inserite un paio di saponette all’interno (circa 100 grammi) e fatele sciogliere mettendo la pentola sul fuoco, rigorosamente a fiamma bassa.
  • Lasciate in ebollizione per qualche minuto, ma sempre a fiamma bassa, mescolando di tanto in tanto per amalgamare bene.
  • Fate raffreddare il tutto.
  • Quando il liquido sarà freddo, inserite nella pentola due cucchiai di olio di oliva. Quello extra-vergine va bene.
  • (facoltativo) Inserite anche qualche goccia di olio essenziale a scelta. Io uso l’olio di lavanda oppure il tea tree oil, per dare proprietà antisettiche al sapone. Nota: usare solo qualche goccia per evitare possibili effetti irritanti.
  • A questo punto prendete il frullatore a immersione che di solito usate per creare il sapone solido e frullate il composto direttamente nella pentola.

Il sapone liquido è pronto per essere messo in un contenitore apposito e per essere utilizzato. Vi invitiamo a commentare l’articolo per farci sapere come è andata!

Autore articolo: Informazi.one

Informazi.one

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi